PÀLICI SPUMANTE ETNA DOC ROSÈ

BRUT Metodo Classico

Nato dalle pendici vulcaniche dell’Etna, il PÀLICI Spumante Etna DOC Rosato esprime tutta la ricchezza del suo terroir. Con i suoi vitigni di Nerello Mascalese, coltivati a 650 metri di altitudine in terreno vulcanico, questo spumante brut metodo classico affina per oltre 36 mesi sui lieviti, seguiti da almeno 4 mesi in bottiglia, per raggiungere una perfezione armonica. Il suo colore rosa cerasuolo, insieme a un naso fine di fragoline di bosco e rosa canina, introduce un sorso secco, fresco e sapido. Perfetto come aperitivo, si sposa divinamente con linguine all’astice e tartare di pesce, celebrando la tradizione gastronomica mediterranea.

Varietà

100% Nerello mascalese

DENOMINAZIONE

Etna Spumante D.O.C.

ZONA DI PRODUZIONE

Etna, versante Nord contrada Pontale Palino

ABBINAMENTI GASTRONOMICI

I deale come aperitivo, consigliamo linguine all’astice, crudités di frutti di mare e crostacei, tartare di pesce e tutte le specialità gastronomiche di pesce tipiche della tradizione mediterranea.

invecchiamento e affinamento

Metodo classico, minimo 36 mesi di affinamento sui lieviti in bottiglia in ambienti a temperatura controllata. Dopo la sboccatura minimo 4 mesi di affinamento in bottiglia.

Premi e riconoscimenti

  • THE WINE UNTER AWARD 2016 – PALICI ROSATO 2012 ETNA DOP SPUMANTE BRUT METODO CLASSICO

PÀLICI SPUMANTE ETNA DOC ROSÈ

BRUT Metodo Classico

Nato dalle pendici vulcaniche dell’Etna, il PÀLICI Spumante Etna DOC Rosato esprime tutta la ricchezza del suo terroir. Con i suoi vitigni di Nerello Mascalese, coltivati a 650 metri di altitudine in terreno vulcanico, questo spumante brut metodo classico affina per oltre 36 mesi sui lieviti, seguiti da almeno 4 mesi in bottiglia, per raggiungere una perfezione armonica. Il suo colore rosa cerasuolo, insieme a un naso fine di fragoline di bosco e rosa canina, introduce un sorso secco, fresco e sapido. Perfetto come aperitivo, si sposa divinamente con linguine all’astice e tartare di pesce, celebrando la tradizione gastronomica mediterranea.

Varietà

100% Nerello mascalese

DENOMINAZIONE

Etna Spumante D.O.C.

ZONA DI PRODUZIONE

Etna, versante Nord contrada Pontale Palino

ABBINAMENTI GASTRONOMICI

I deale come aperitivo, consigliamo linguine all’astice, crudités di frutti di mare e crostacei, tartare di pesce e tutte le specialità gastronomiche di pesce tipiche della tradizione mediterranea.

invecchiamento e affinamento

Metodo classico, minimo 36 mesi di affinamento sui lieviti in bottiglia in ambienti a temperatura controllata. Dopo la sboccatura minimo 4 mesi di affinamento in bottiglia.

Premi e riconoscimenti

  • THE WINE UNTER AWARD 2016 – PALICI ROSATO 2012 ETNA DOP SPUMANTE BRUT METODO CLASSICO

Arte e Spumante: L’Eleganza di Pàlici

Quando il mosaico incontra il Metodo Classico

Scopri l’essenza dell’Etna con i nostri vini di riserva, frutto dell’unione tra la mitologia greca e l’antica terra vulcanica. Dai vigneti secolari, coltivati ad alberello, selezioniamo le migliori uve di Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio per creare l’Etna Rosso DOC Riserva, il gioiello della nostra collezione. Questo vino, invecchiato per 5 anni in botti di rovere di Slavonia e ulteriori 5 in bottiglia, racchiude la potenza e la storia dell’Etna, offrendo un viaggio sensoriale unico attraverso il tempo e la tradizione.

linea vulcano

L’essenza delle vigne storiche tra mito e tradizione

Scopri l’essenza dell’Etna con i nostri vini di riserva, frutto dell’unione tra la mitologia greca e l’antica terra vulcanica. Dai vigneti secolari, coltivati ad alberello, selezioniamo le migliori uve di Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio per creare l’Etna Rosso DOC Riserva, il gioiello della nostra collezione. Questo vino, invecchiato per 5 anni in botti di rovere di Slavonia e ulteriori 5 in bottiglia, racchiude la potenza e la storia dell’Etna, offrendo un viaggio sensoriale unico attraverso il tempo e la tradizione.

ETNA NORD

Dove le vigne
affrontano il fuoco

Immersa nell’atmosfera unica dell’Etna Nord, la nostra tenuta rappresenta il cuore pulsante del vulcano, una regione intrisa di un’eredità vulcanica che conferisce forza e complessità ai nostri vini.