Eneo Passito

Note di degustazione

Colore: giallo oro
Profumi: albicocca, pesca e frutta esotica
Gusto: dolce e fruttato ed equilibrato

Caratteristiche del territorio di produzione

Zona di Produzione: Gela
Superficie vitata in Ha: 6
Esposizione: Sud
Altitudine slm: 20-50 metri
Tipo Terreno: medio impasto sabbioso
Età vigneti: 6 anni
Densità d’impianto: 5000 piante
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Ql. Uve per ha: 80 circa
Resa vino per Ql.uve: 50% circa
Periodo Vendemmia: Settembre
Andamento climatico: caldo - asciutto

Vinificazione

Pressione soffice
Contenitori di fermentazione: Acciaio
N. giorni di fermentazione: 5
Temperatura di fermentazione: 16° C

Analisi di laboratorio

Gradazione zucchero a vendemmia: 38° babo
Acidità totale del mosto a vendemmia: 5-6 circa
Gradazione alcolica: 12,50% Vol
Ph: 3.3

Packaging

Bottiglia di vetro: 0,75 l
Numero di bottiglie per cartone: 6

Abbinamenti gastronomici

Ottimo come aperitivo, abbinato a formaggi a pasta molle,
pesce affumicato o come dessert dopo i pasti

Temperatura di Servizio

10-12° C

Passito Eneo

E’ un vino antichissimo che, diviene attuale con un moderno sistema di appassimento su pianta delle uve Moscato di Noto che, con i suoi profumi esplosivi di frutta esotica, di gelsomino e di agrumi canditi, è un vino complesso ma facile da amare. Il nostro Passito Eneo cresce nei vitigni di Gela, al Sud della Sicilia che grazie alle sue estati calde e asciutte permette di ottenere uve con elevata concentrazione di zuccheri e aromi.
Il vino è collegato a uno dei personaggi della mitologia greca, Eneo il sovrano di Calidone, ricordato per avere introdotto la pratica della vinificazione in Etolia. Quando Dioniso giunse a Calidone, Eneo, con grande senso dell'ospitalità, lo autorizzò a dormire con la moglie Altea e dalla loro unione nacque Deianira. Dioniso ripagò Eneo donandogli una pianta di vite e insegnandogli l'arte della viticoltura. Il Passito è Il compagno ideale della grande tradizione siciliana di dolci e gelati.